Eros Trevisan si presenta: «Sono davvero entusiasta di far parte di un progetto importante, che spero porterà a buoni risultati»

Il direttore sportivo Andrea Stefani con Eros Trevisan, classe 2001, nuovo centrocampista dell’Azzurra Due Carrare

Nell’operazione che ha portato in biancazzurro il centravanti Pier Mario Favaro, l’Azzurra Due Carrare si è assicurata dall’Abano anche il centrocampista Eros Trevisan, pure lui classe 2001.
Un altro innesto prezioso per mister Paolo Meneghetti, che va ad irrobustire una linea mediana già molto competitiva.
«Sono pronto a mettermi in gioco e a lavorare duro per la mia nuova squadra – afferma Eros – Non vedo l’ora di iniziare questa esperienza e sono davvero entusiasta di far parte di un progetto importante, che spero porterà a buoni risultati sia individuali che collettivi».
Cresciuto nel settore giovanile del Maserà, il nuovo centrocampista biancazzurro è reduce da quattro stagioni con la maglia dell’Abano: nel suo curriculum anche una semifinale con la rappresentativa veneta al Torneo delle Regioni del 2016, in Calabria.
«Il mio ruolo ideale sarebbe il mediano, ma posso fare senza problemi anche la mezzala. Dal punto di vista personale mi aspetto una stagione ricca di soddisfazioni: sono sicuro che la voglia e la determinazione andranno a colmare i vuoti legati alla mia inesperienza in una categoria difficile come la Promozione».