Focus sulla juniores di mister Giacomini: «Fare meglio possibile, mantenere la categoria, far crescere i ragazzi e creare dei buoni prospetti in ottica prima squadra»

Mister Gianni Giacomini e la juniores dell’Azzurra Due Carrare

Tra tanti volti nuovi, l’Azzurra Due Carrare riparte anche da una conferma importante: quella di mister Gianni Giacomini, che resta al comando della juniores regionale e si appresta così a vivere un’altra avventura a tinte biancazzurre.
«Per prima cosa ci tengo a ringraziare e salutare il gruppo dello scorso anno – le prime parole del tecnico – Al momento della sospensione decretata dal Covid eravamo secondi, segno dell’ottimo lavoro svolto dai ragazzi fin dal primo giorno. Il prossimo campionato sarà sicuramente difficile ma, al tempo stesso, assai stimolante: veniamo tutti da oltre cinque mesi di inattività e si dovrà ripartire con la massima attenzione e con un lavoro scrupoloso e minuzioso. In accordo con la società si è deciso di inserire in rosa molti 2003, tutti di buona prospettiva ma pur sempre al primo anno di juniores: l’obiettivo è garantire loro un importante biennio di lavoro in categoria».
Che tipo di stagione ti aspetti?
«Le priorità sono sempre le stesse: fare meglio possibile, mantenere la categoria, far crescere i ragazzi e creare dei buoni prospetti in ottica prima squadra. Al mio fianco, oltre al confermatissimo Elio Quarto nel ruolo di secondo allenatore, ci saranno anche un altro collaboratore molto preparato come Michele Rigoni e il fidato dirigente Gastone Ferro. La preparazione scatterà lunedì 24 agosto ed è previsto un ritiro di quattro giorni a Tonezza: sarà un’ottima occasione per trovare sin da subito la giusta sintonia».