Formazione falcidiata da infortuni e malattie, arriva un altro stop: Azzurra Due Carrare-Campigo 0-3

Thomas Menesello, classe 1989, difensore dell’Azzurra Due Carrare

Va in archivio con una pesante sconfitta casalinga il match dell’Azzurra Due Carrare con i trevigiani del Campigo, valido per la terza giornata di ritorno del girone C di Promozione.
I biancazzurri lottano con generosità e orgoglio, ma non riescono a scalfire l’insuperabile muro ospite: a rendere l’impresa ancora più impervia è la formazione ampiamente rimaneggiata, ridotta pressoché all’osso da infortuni e malattie.
Dopo una prima mezzora piuttosto equilibrata, è il Campigo a spezzare l’equilibrio con Francesco Alberton, bravo a togliere le ragnatele dall’angolino con una precisa rasoiata su cross dal fondo di Karim Gansane.
Il colpo stordisce i padroni di casa, che al 42’ incassano pure il raddoppio su un’azione in fotocopia: altro assist al bacio dell’imprendibile Gansane e stoccata vincente di Mohamed El Bouhra.
L’Azzurra prova generosamente a reagire e nella ripresa si riversa in avanti a caccia del gol che potrebbe riaprire i giochi: a colpire sono però nuovamente i trevigiani, che in pieno recupero calano il tris in contropiede con la doppietta personale di Alberton.

AZZURRA DUE CARRARE-CAMPIGO 0-3
AZZURRA DUE CARRARE:
Dardengo, Cescon (19’ s.t. Sbrogiò), Zanforlin, Menesello, Andreon, Rango, Trevisan (8’ s.t. Favaro), Marin, Ambrosi (36’ s.t. Zonzin), Chinello (32’ s.t. Bortolami), Sparisi (8’ s.t. Turato). All. Paolo Meneghetti.
CAMPIGO: Vallarelli, Gansane, Torresin, Fenso, Cecchetto, Volpato (34’ s.t. Pelligra), Bortolini (17’ s.t. Bolzonella), Ella, Alberton, El Bouhra (3’ s.t. Sangne), Pivato (1’ s.t. De Martin). All. Alex Visentin.
ARBITRO: Baccaro di Legnago.
RETI: 37’ p.t. e 49’ s.t. Alberton, 42’ p.t. El Bouhra.
NOTE: Spettatori 100 circa. Espulso al 50’ s.t. Favaro per gioco scorretto. Ammoniti Zanforlin, Menesello ed Ella. Angoli: 4-4. Recuperi: 1’ e 5’.