Primo rinforzo per il reparto offensivo: preso dalla Curtarolese il centravanti Simone Canton, ex bomber di Pozzonovo e Montecchio Maggiore

Simone Canton, classe 1992, nuovo centravanti dell’Azzurra Due Carrare

Primo botto in attacco per l’Azzurra Due Carrare, che piazza un colpo da novanta strappando alla Curtarolese il forte centravanti Simone Canton, classe 1992.
Cresciuto nelle giovanili di Padova e Cittadella, il nuovo bomber biancazzurro ha esordito in serie D appena diciottenne con la maglia del SandonàJesolo: a seguire altre esperienze importanti tra Eccellenza e Promozione nelle file di Favaro Marcon, Mezzocorona, Pozzonovo, Montecchio Maggiore, Arcella, Dolo, Mestrino e appunto Curtarolese.
«Sono davvero entusiasta di aver trovato l’accordo e colgo l’occasione per ringraziare il presidente Massimo Carraro e il direttore sportivo Andrea Stefani, che hanno riposto in me grande fiducia – le prime parole di Simone – L’Azzurra è una squadra che mi è sempre piaciuta tantissimo per il calcio che esprime. Sin dai primi contatti ho capito che qui, alla base di tutto, c’è una grandissima organizzazione: ogni cosa è studiata nel minimo dettaglio e per di più ritrovo mister Fiorin, che ho già avuto ai tempi di Pozzonovo e rappresenta un ulteriore stimolo a fare bene. Obiettivi? Aiutare la squadra a crescere e a dimenticare l’ultimo campionato, che è stato senza dubbio molto complicato».
Quali saranno i primi traguardi da raggiungere?
«Quando si cambiano tanti giocatori, non è mai facile trovare la giusta sinergia in campo e in spogliatoio. Bisognerà lavorare soprattutto su questo e fare quadrato sin da subito. Qui le qualità non mancano, conosco diversi ragazzi che sono rimasti e altri che stanno arrivando. Sono sicuro che tutti insieme ci toglieremo delle belle soddisfazioni».